Per i futuri genitori: ecco come servire un piatto di carne al vostro bambino

Intanto vogliamo partire subito da una domanda fondamentale: perché la carne?

Quando il tuo bambino raggiunge i 6 mesi, devi sapere che il bisogno di ferro è più alto che mai.

La carne, infatti, non è solo ricca di ferro, ma ha un tipo speciale di ferro che si trova solo nei prodotti animali.

La carne, inoltre, ha anche un sacco di proteine, zinco, vitamina B12 e grassi. Dal momento che il vostro bambino probabilmente non mangia una grande quantità di cibo durante questo periodo delicatissimo della sua vita, mangiare carne diventa importantissimo. Anche solo succhiare i succhi della carne gli permette di assumere ferro prezioso e altri minerali.

Ma passiamo alla pratica!
Ecco delle semplici regole che dovete seguire quando nel menù del giorno del vostro bambino c’è la carne:

  • Evitate le bistecche rare
  • Evitate lavorati come pancetta, hot dog o salumi di carne
  • Evitate il fritto, soprattutto non usate oli pungenti e non salutari
  • Congelate e scongelate correttamente la carne
  • Rimuovete ossa e pelle

Per ultimo, ma non meno importante, servite pezzi di carne che hanno lo spessore di un dito, circa 2-3 centimetri di lunghezza.

Un’altra domanda che dovreste farvi è:

Dove e cosa comprare?

Decidere dove comprare e cosa comprare dipende esclusivamente da voi.
La carne convenzionale che trovate nei supermercati può contenere ormoni della crescita e antibiotici. Potete invece scegliere di acquistare carni locali sostenendo così gli agricoltori locali come noi, spesso le piccole aziende sono più attente alla qualità.

Se non volete correre alcun rischio e avete a cuore la salute del vostro bambino.

Scoprite di più su di noi, andate qui —> http://www.sceltaiblea.com/